Winter mood: the power of down jackets

down jacket

Go big or go home. This season it’s all about exaggeration. Revised sizes and hyperbolic dimensions enter the winter wardrobe in order to cover, wrap, protect and style.
Above all, down jacket has been risen in a healthy and natural way, and from technical item with sporty finishing become now the new coat, thanks to twisted and unexpected silhouettes, and couture overlaps making it the perfect companion for all the season.

01

Jeremy Scott knows it well, making extra-large dimensions the starting point of his hip-hop and eccentric Moschino collection, with over down jackets in a very real sense. So, colors are dazzling, shapes and linings omnipresent, with not just bulky cover-ups but also matelassé mini jackets&skirts and maxi boots.

Fendi
And the same goes for Fendi which plays with experimentations with a clean and, absurdly, minimal style, were cocoon down jackets have geometrical motif and rich finishing with the juxtaposition of soft and polished furs, in real Fendi style.

04
And while details are the element which make down jackets the ultimate seasonal elegance (like the timeless matelassé), outfits define the mood. Indeed, if Moschino has a sporty yet ironical inspiration, with down jackets next to micro tops, shorts and body, Fendi has more refined references with strong recalls to the 20s, where under wide and bulky down jackets are long skirts or mini bustier, where the result is minimal and dimensions maxi.

Versione italiana

Go big or go home. Questa stagione vogliamo esagerare. Grandezze riviste e dimensioni iperboliche fanno il loro ingresso nel guardaroba invernale, per coprire, avvolgere, proteggere e dare stile.

02

Su tutti, il piumino che viene fatto lievitare in maniera sana e naturale, e da capo tecnico e dalle finiture sportive si trasforma nel nuovo cappotto, grazie a silhouette stravolte e inaspettate, e sovrapposizioni couture che ne fanno il compagno perfetto per tutta la stagione.

 

Moschino

Lo sa bene Jeremy Scott che fa delle dimensioni extra large il punto di partenza della sua collezione Moschino dai toni eccentrici dai richiami hip hop, con piumini over nel vero senso della parola. I colori sono così accecanti, le forme e le imbottiture onnipresenti, con non solo cover-ups ingombranti, ma anche mini giacche, mini gonne e maxi stivali matelassé.
Lo stesso vale per Fendi che gioca di sperimentazioni dallo stile pulito e, per assurdo, minimale, dove piumini cocoon prendono vita grazie a motivi geometrici e ricche rifiniture con l’accostamento di morbide e raffinate pellicce, in vero stile Fendi.

03

E proprio i dettagli sono la chiave che fanno dei piumini il non plus ultra dell’eleganza di stagione, come il matelassé dal fascino senza tempo, mentre gli abbinamenti definiscono il mood. Se con Moschino, infatti, l’ispirazione rimane sportiva ma decisamente ironica, con piumini affiancati a top micro, anche in pelle, shorts e body; con Fendi i riferimenti sono più raffinati con richiami agli anni ’20, dove sotto ampi e voluminosi piumini vengono abbinati gonne lunghe o mini bustier, per un risultato minimal dalle dimensioni maxi.

Comments are closed.