New trends: the 60s mood

60s

Everything is about 60s this season. Strong recalls that doesn’t spread nostalgia but rather a will of changing, recreating, renewing.
So, this trend that we will see and appreciate has something new and unexpected and somehow original, with essential items, apparently naïve but always strong, which make you think about twist and rock’n’roll.

LanvinThe one heading the trend is Gucci, with a contemporary collection stuck in time, in a past which now becomes present, creating a new memory of a trend which has been and will be again. Midi lengths alternating with mini ones, colour blocking and graphism, maxi bows and eccentric accessories, everything merging in a retro yet modern mood.

Moschino

Moreover, tweed dresses and coats, structured shapes and rigour go back over in the Michael Kors collection, which goes back to the past in between with furs and d’antan colours, while Pucci and MSGM peep out in West End thanks to optic graphism and impact colour shocking. And if you want to speak about impact, Miu Miu makes it in the best way possible with patent style and mirror leather, made stronger thanks to geometric and colour layering.

Fendi

Finally, having a look at the accessories, nothing change: the trend calls for flat shoes, like the iconic ballerina shoes by Roger Vivier, or the legendary Beatles boots which take this name from the most famous fab four group, like the ones by Bottega Veneta. Round glasses and geometric accessories (Marni) are the ultimate finishing touches.

Versione Italiana

Tutto parla degli anni ’60 questa stagione. Richiami forti che non trasmettono nostalgia quanto voglia di ricreare, riproporre e rinnovare.
Il trend che vedremo e che apprezzeremo, quindi, ha un non so che di nuovo, inatteso e in qualche modo originale, con capi essenziali, apparentemente un po’ ingenui ma sempre e comunque forti che fanno tornare alla mente il twist e il rock’n’roll.

Dolce&Gabbana

A guidare il trend, Gucci con una collezione contemporanea che si ferma nel tempo, in un passato che diventa presente, creando una nuova memoria di un trend che è stato e che di nuovo sarà, facendolo proprio. Lunghezze midi che diventano mini, colorblocking e grafismi, macro fiocchi e accessori eccentrici, in un mood retrò decisamente attuale.

Vestiti e cappotti in tweed, forme strutturate e rigore ripercorrono nella collezione Michael Kors, che torna al passato inframezzando pellicce e colori d’antan, mentre Pucci e MSGM fanno capolino a West End grazie a grafismi optici e color shocking d’impatto. E se d’impatto bisogna parlare, Miu Miu lo fa nel migliore dei modi con proposte in vernice e pelle specchiata, rese ancora più forti dalle sovrapposizioni di geometrie e colori senza eguali.

Roger Vivier

Guardando agli accessori, la storia non cambia: la tendenza vuole le scarpe flat, come le iconiche ballerine Roger Viver o i mitici stivaletti Beatles che, caso vuole, prendono il nome dai fab four più famosi di tutti, come quelli in vernice di Bottega Veneta. Immancabili i round glasses e gli accessori dalle forme geometriche (Marni).

Comments are closed.