Five exhibitions for summer

Copertina

Summer, it’s time to travel. If you are fashion addicted and you can’t help it, it’s time to abandon the winter glossy covers for exploring multi-sensory experiences. Fortunately the offer of summer exhibitions is quite wide, and you can soak in more or less every corner of the globe fashion-culture.

Estate, è tempo di viaggiare. Se siete dipendenti dalla moda e non potete farne a meno, è ora di abbandonare le copertine patinate invernali per esplorare esperienze multi sensoriali. Fortunatamente l’offerta di mostre estive è piuttosto ampia, e vi potrete immergere nella fashion-cultura più o meno ad ogni angolo del globo.

 #1 Fashion Forward: Three Centuries of Fashion (1715-2015).

Let’s start with Paris, from 7 April to 14 August 2016 will be on stage the three centuries’ history of fashion. The prestigious Les Arts Decoratifs museum collects and make visible some of its more rare objects, including Elsa Schiaparelli clothing, Madeleine Vionnet and Christobal Balenciaga, to celebrate the 30th anniversary of the museum.

Cominciamo con Parigi, dal 7 aprile al 14 agosto 2016 va in scena il racconto di tre secoli di storia della moda. Il prestigioso museo Les Arts Decoratifs raccoglie e renderà visibili alcuni dei suoi oggetti da collezione più rari, tra cui abiti di Elsa Schiaparelli, Madeleine Vionnet e Christobal Balenciaga, per celebrare il 30° anniversario del museo.

#2 Missoni, Art, Colour

We move to London at The Fashion and The Textile Museum, where, until September 4th you will have the opportunity to visit an exhibition dedicated to the creations of the whole Italian Missoni family. The initiative is sponsored by The Woolmark Company and MA * GA museum. The project offers a selection of looks created by Rosita from 1953 and from 1997 to Angela, but also unpublished textiles studies and tapestries of Ottavio, as well as 40 paintings by European artists who have influenced the Missoni style. A wonderful opportunity to explore the relationship of European art of the 20th century with the fashion creations and fabrics of the Italian brand, a real creative studio.

Ci spostiamo a Londra al The Fashion and The Textile Museum, dove, fino al 4 settembre avrete l’occasione di visitare una mostra tutta italiana dedicata alle creazioni della famiglia Missoni. L’iniziativa è promossa da The Woolmark Company e il museo MA*GA. Il progetto propone una selezione di look creati dal 1953 da Rosita e dal 1997 da Angela, ma anche studi tessili inediti e arazzi di Ottavio, oltre a 40 dipinti di artisti europei che hanno influenzato lo stile Missoni. Un’occasione imperdibile per esplorare la relazione dell’arte europea del 20° secolo con le creazioni di moda e tessuti del marchio italiano, un vero e proprio studio creativo.

# 3 Louis Vuitton – Volez, Voguez, Voyagez – Tokyo

If you happen to be in Tokyo from April 23 to June 19, 2016 you can’t miss the Louis Vuitton show. It is a thematic journey into 9 chapters, with opening words of excellence: the traveling luggage. One that will serve you to retrace the history of the house, from the memoirs and portraits of the founding members, to the present day.

Se capitate a Tokio tra il 23 aprile al 19 giugno 2016 non potrete perdervi l’esposizione di Louis Vuitton. Si tratta di un viaggio tematico in 9 capitoli, con un incipit di eccellenza: il baule da viaggio. Quello che vi servirà per ripercorrere la storia della maison, dalle memorie e i ritratti dei membri fondatori, fino ai giorni nostri.

# 4 Karl Lagerfeld-Visions of Fashion

Let’s go back to play at home, at Palazzo Pitti in Florence. From 15 June to 23 October there will be an exhibition dedicated to photographic production by Karl Lagerfeld, a sort of anthology that traces shots and fashion services published on international fashion magazines and pictures inspired by classical mythology, including unreleased material. From the staircase of the Moro through the Halls of the Palatine Gallery, to the White Room and the two Halls of Apartments Tapestry they run about 200 images taken by various techniques, from daguerreotype to digital printing.

Torniamo a giocare in casa, a Palazzo Pitti  di Firenze. Dal 15 giugno al 23 ottobre ci sarà una mostra dedicata alla produzione fotografica di Karl Lagerfeld, una sorta di antologia che ripercorre scatti e servizi di moda pubblicati sui giornali di moda internazionali e foto ispirate alla mitologia classica, compreso del materiale inedito.  Dallo Scalone del Moro attraverso le Sale della Galleria Palatina fino alla Sala Bianca e alle due Sale degli Appartamenti degli Arazzi scorrono circa 200 immagini realizzate con tecniche varie, dalla dagherrotipia alla stampa digitale.

Can you guess what Karl just shot? Una foto pubblicata da KARL LAGERFELD (@karllagerfeld) in data:

#5 Femmes en Dior – Sublime élégance of a portrait

Cool in the summer? There is no better half of Granville in Normandy. The Christian Dior Museum is located right in the house birthplace of the stylist, to savor the most genuine fashion inspirations. Femmes en Dior is a tribute to famous women, and only, through clothing, photographs, paintings, drawings, letters and memories, have made big this brand. The elegance of vintage icons like Mitzah Bricard, Jacqueline de Ribes or Marilyn Monroe, Princess Grace of Monaco and as Lady Diana and contemporary stars like Natalie Portman, Marion Cotillard and Rihanna are all gathered in one large exposure. Until 25 September.

Un’estate al fresco? Non c’è metà migliore di Granville in Normandia. Il Museo Christian Dior sorge proprio nella casa casa natale dello stilista, per assaporare le ispirazioni  di moda più genuine. Femmes en Dior è un omaggio alle donne famose e non che, attraverso abiti, fotografie, quadri, disegni, lettere e ricordi, hanno reso grande questo marchio. L’eleganza di icone vintage come Mitzah Bricard, Jacqueline de Ribes o Marilyn Monroe, principesse come Grace di Monaco e Lady Diana e star contemporanee come Natalie Portman, Marion Cotillard e Rihanna, sono tutte raccolte in un’unica grande esposizione. Fino al 25 settembre.

Comments are closed.