Wild, wild, west!

These boots are made for…fashion! And it is a kind of fashion that tastes of far west, a bit country and a lot modern, with some metropolitan touches. What is really representing this movement, influencing all summer looks as well as the fall ones ahead, are ankle boots, undergoing the appeal of the seasons, without really changing their wild spirit. Marc Jacobs knows it well, having made the American style the train d’union of his current collection, where classic ankle boots raise to become true feminine stilettos, while Haider Ackermann shortens them for a more ground-to-ground result, unlike Vetements that for next season raises them so much that they become cuissards, to pair with a maxi shirt or a mini dress, where necessary. Faithful to the original version also the models seen on Fausto Puglisi catwalk, where ankle boots smelling of leather are matched both with skirts and biker jackets. And if in their original version they show a cowboy style, in the new updated ones they show a more sophisticate and essential soul, like seen chez Versace, or even a bright and funny spirit, if we think about the colorful models by Jeremy Scott for next Fall. You can wear them with trousers, of course, as is tradition, but also and above all with mini or maxi dresses with an urban yet sartorial spirit, both for daywear and eveningwear.

These boots are made for…fashion! Una moda che sa di far west, così country eppure così moderna, con tocchi metropolitani. E a portare la bandiera di questo movimento, che influenza i look dell’estate ma già anche quelli del prossimo autunno, sono i camperos, gli stivali per antonomasia, che subiscono il fascino delle stagioni che passano, senza mai effettivamente cambiare il loro spirito selvaggio. Ne sa qualcosa Marc Jacobs, che ha fatto dello stile americano il train d’union della sua collezione presente, dove i classici camperos si alzano per trasformarsi in stiletto dall’animo femminile, mentre Haider Ackermann li accorcia alla caviglia per un risultato più terra terra, a differenza di Vetements che, per il prossimo autunno li alza così tanto che diventano dei cuissards, da abbinare a maxi shirts o mini dress all’occorrenza. Fedeli alla versione originali anche i modelli visti sfilare in passerella da Fausto Puglisi, dove camperos che profumano di cuoio si abbinano a gonne e biker in pelle. E se nella loro veste originale sfoggiano uno stile cow boy, nelle versioni rivisitate riescono a mostrare un’anima più sofisticata ed essenziale, come vuole Versace, o più estrosa, se pensiamo ai modelli colorati e sgargianti di Jeremy ScottSi indossano sì con i pantaloni a sigaretta, come vuole la tradizione, ma anche e soprattutto con vestiti mini o maxi dallo spirito urbano sartoriale, sia per il daywear che di sera.

Comments are closed.