Are you a tech-man?

tech man

We are the 24H generation.

Left the house at dawn and returned late at night, passing through the most different situations. We must be ready for anything.

So even clothing should be molded in our image and likeness, especially for men: comfort must be a master key.

Comfortable clothes, elastic yarns and performance, sports shoes at the right point. A loosening of style without losing elegance.

Tech man

How not to mention Y3, champion of tech research, both in terms of the materials that style. It breaks the mold of the classic winking generations of young men in career, that go literally crazy. And Calvin Klein? Champion of minimalism from decades, continues to renew itself to embrace new trends. With him you can’t go wrong.

But the men in fashion haveto be absolutely conquered, how do they lose their heads heads?

Givenchy

For the quality, comfort and versatility. That’s why match the sneakers and technical backpack to a suit.

But men do not think only about work, leisure is the strong influence of streetwear. Brands like Astrid Andersen and Marcelo Burlon are revolutionizing the style. Oversized T-shirt, shorts and aggressive graphics. All that your mother would never want you wore, but in the end you can do the good guy during the day…

Stutterheim

Versione Italiana

Siamo la generazione che vive 24 ore su 24.

Uscita di casa all’alba e rientro a notte fonda, passando attraverso le più disparate situazioni. Dobbiamo essere pronti a tutto.

Così anche l’abbigliamento deve plasmarsi a nostra immagine e somiglianza, soprattutto per gli uomini: la comodità deve essere un passe-partout.

Abiti comodi, filati elastici e performanti, calzature sportive al punto giusto. Una sdrammatizzazione dello stile senza perdere mai l’eleganza.

Tech Man

Come non citare Y3, paladino della ricerca tech, sia dal punto di vista dei materiali che dello stile. Esce dagli schemi del classico strizzando l’occhiolino alle generazioni di giovani uomini in carriera, che ne vanno letteralmente pazzi. E Calvin Klein? Re del minimalismo da decenni, continua a rinnovarsi per abbracciare le nuove tendenze. Con lui non si può sbagliare.

Ma gli uomini nella moda devono essere assolutamente conquistati, per cosa perdono la testa?

Per la qualità, la comodità e la versatilità. Ecco perché abbinare le sneakers e lo zaino tecnico ad un abito.

Marcelo Burlon

Ma gli uomini non pensano solo al lavoro, per il tempo libero c’è la forte influenza dello streetwear. Marchi come Astrid Andersen e Marcelo Burlon stanno rivoluzionando lo stile. T-shirt oversize, bermuda e grafiche aggressive. Tutto ciò che vostra madre non vorrebbe mai indossaste, ma alla fine il bravo ragazzo lo potete fare di giorno…

Dolce&Gabbana

Se poi volessimo fare riferimento alle cocenti temperature di questo periodo, probabilmente sarebbe meglio pensare all’abbigliamento da safari. Come snobbare una sahariana di Saint Laurent, le stampe camouflage di Valentino o un super classico Ferragamo? Vi vediamo esplorare la giungla urbana in pantaloni color kaki e camicia di lino…perché si sa, le donne hanno un debole per la camicia di lino.

Valentino

Se invece amate l’avanguardia e lo stile nipponico non potete ignorare Kenzo e riempirne l’armadio.

Uomini tecnologici di tutto il mondo unitevi, per lo shopping selvaggio!

Comments are closed.