Crimes under the beach umbrella

Crimes under the beach umbrella

Constantly traveling from one place to another, hundreds of places to see and a huge desire to have fun and to leave behind all the gray days spent between work, emails and phones ringing constantly.

It ‘s finally time to remove the connection, forget the commitments marked on the agenda and to be guided simply by the waves of the sea.

The cobalt blue of the ocean, the golden yellow of the sun and all the other powerful colors that explode without fear in our wardrobe: the summer is color and joy, and this can be understood even by what we wear.

Black becomes shy, hiding amidst scarves and coats waiting patiently for the winter.

A chromatic lethargy that repeats every year. There are those who cowardly abandon animals in summer and those who abandons the black. Don’t do it, remember that he loved you, black would never abandon you

 

But how to bring on vacation all the outfits that we have carefully concocted in our minds? The opportunities are endless and each piece and accessory might be essential for the success of our looks.

You need a silk mini dress? Of course, for the parties on the beach is a must and if you bent them in the right way also occupies little space … then we can take four or five!

Rick Owens

 

A pair of palazzo pants to match with a micro top? Sure, for a romantic dinner overlooking the sea there is nothing better! But what color to choose? White is a classic but also the blue night is not bad at all. Well, Let’s get both!

Issey MiyakePleats Pleats Issey Miyake

And for the day instead? Shorts, hotpants and colored t-shirts. One, ten, a hundred, a thousand!

And not to mention the shoes! High? Low? Open or closed? At least one pair for each type to successfully overcome the summer without obvious trauma.

Stuart WeitzmanDolce&Gabbana

The truth is that no matter how many pounds weigh your suitcase, it does not matter how many clothes now contains, because in the midst of the holiday you will feel the lack of that one t-shirt that you had discarded at the last minute to make room for a useless bottle of water.

Think about it, for your own selfish caprice you left alone in the house that poor defenseless t-shirt that now would be perfectly matched with your new pants purchased in a little handmade shop a few steps from the beach.

Just you who prefer to leave the boyfriend or parents at home rather than give up only one item, just you have committed a crime so great. Yes, the the black chronicle of summer is full of fashion crimes like these.

 

The lucky ones can at least count on the capacity of many suitcases sized ridiculous, while others have to settle for a small bag filled up to capacity, with the usual fear that at any moment could explode.

A real explosion but much more chic and colorful of the classic military bombs!

It would take more fashion and less war.

 

In my last article I talked about Mr. Flaccavento and his unique style, this time I will talk about a female fashion icon to make happy all the women listening.

Girls, are you ready to find out who I’m talking about? Do you want a clue?

She loves colors, loves to run and stay in contact with nature and she is inseparable from his camera.

Have you already guessed? Stay tuned on MyTessabit.com!

 

Versione italiana

Crimini sotto l’ombrellone.

 

Perennemente in viaggio da una località ad un’altra, centinaia di posti da vedere e un’immensa voglia di divertirsi e di lasciarsi alle spalle tutte le grigie giornate trascorse tra lavoro, email e cellulari che squillano in continuazione.

E’ finalmente arrivato il momento di staccare la connessione, dimenticarsi degli impegni segnati in agenda e di lasciarsi guidare semplicemente dalle onde del mare.

Il blu cobalto dell’oceano, il giallo oro del sole potente e tutti gli altri colori che esplodono senza paura nel nostro guardaroba: l’estate è colore e gioia, e questo lo si capisce anche da quello che indossiamo.

Il nero diventa timido, si nasconde tra sciarpe e cappotti attendendo pazientemente l’inverno.

Un letargo cromatico al quale è destinato ogni anno. C’è chi vigliaccamente d’estate abbandona gli animali e chi invece abbandona il nero. Non fatelo, ricordate che lui vi ha voluto bene, il nero non vi abbandonerebbe mai.

Ma come fare a portare in vacanza tutti gli outfit che abbiamo accuratamente inventato nella nostra mente? Le occasioni sono tantissime ed ogni capo ed accessorio potrebbe risultare indispensabile per la buona riuscita dei nostri look.

Può servire un mini dress in seta? Ovvio, nei party sulla spiaggia è d’obbligo e se piegato nel modo giusto occupa pure poco spazio…allora possiamo anche portarcene quattro o cinque!

Alexander Wang

Un paio di pantaloni palazzo da abbinare ad un micro top? Certo, per una cenetta romantica con vista sul mare non c’è nulla di meglio! Ma quale colore scegliere? Il bianco è un classico ma anche il blu notte non è affatto male. Beh, portiamoli entrambi!

3.1 Phillip LimDries Van Noten

E per il giorno invece? Shorts, hotpants e t-shirt colorate come se piovesse. Una, dieci, cento, mille!

E per non parlare poi delle scarpe! Alte? Basse? Aperte o chiuse? Almeno un paio per ogni tipologia per superare brillantemente l’estate senza traumi evidenti.

Gianvito RossiGianvito Rossi

La verità è che non importa quanti chili pesa la vostra valigia, non importa nemmeno quanti capi ora contiene, tanto nel bel mezzo della vacanza inizierete a sentire la mancanza di quell’unica magliettina che avevate scartato all’ultimo minuto per far spazio ad un’inutile bottiglietta d’acqua.

Pensateci, per un vostro capriccio egoista avete lasciato sola in casa quella povera magliettina indifesa che ora invece si sarebbe abbinata perfettamente con i vostri nuovi pantaloni acquistati in una botteguccia artigianale a due passi dalla spiaggia.

Voi, proprio voi che preferireste lasciare a casa il fidanzato o i genitori piuttosto che rinunciare ad un solo capo avete commesso un crimine così grande. Ebbene sì, la cronaca nera dell’estate è piena di crimini fashion come questi.

I più fortunati possono almeno contare sulla capienza di numerose valigie dalle dimensioni assurde, altri invece devono accontentarsi di una piccola borsa riempita fino all’inverosimile, con la solita paura che da un momento all’altro possa esplodere.

Una vera e propria esplosione ma molto più chic e colorata delle classiche bombe militari!

Servirebbe molto più fashion e molta meno guerra.

 

Nel mio ultimo articolo vi ho parlato di Mr Flaccavento e del suo stile inconfondibile, nel prossimo invece mi occuperò di una fashion icon femminile per far felici tutte le donne in ascolto.

Ragazze, siete pronte a scoprire di chi sto parlando? Volete qualche indizio?

Adora i colori, ama correre e stare a contatto con la natura e non si separa mai dalla sua fotocamera.

Avete già intuito? Restate sintonizzati su MyTessabit.com!

Comments are closed.