Christmas in Hong Kong

Christmas in Hong Kong

With December not only starts the stress to buy all the Christmas presents, but also starts the issue of where to spend the Holidays. How many free days can we get from work? Do they match with the ones from the boyfriend, husband, etc.? Shall we stay home or fly somewhere? Mountain or seaside? At the end of the day is more the stress we create for ourselves in the fear of not spending our holiday time in “the best” way.

Often thou, it is not really up to us to decide. For example this year I will have no work leave between Christmas and New Year, so it is decided: I will spend the holidays in the city!

As in many other situations in life, I feel comforted by beautiful quality clothes. This is, in my opinion, the best part of spending the Christmas holidays in the city instead of up in some cold ski resort. Goodbye to layers and layers of thermo friendly clothes, goodbye to you, old and scratchy scarf, goodbye beany, gloves and ugly winter shoes!

In which city are you spending your Christmas holidays? For several reasons that I will not go into today, this year I am in Hong Kong. Yes, you heard me, Hong Kong. I cannot tell you how much this city excites me, but one thing is certain: it is like living in an eternal Fashion Week.

You will certainly understand that in a city where image is everything such as Hong Kong, wardrobe and outfit planning is very important to succeed. The first thing to bear in mind is the duration of the flight (from fifteen to twenty eight hours depending on the airline) and the fact that you do not want to look like a zombie when you get out of the aircraft. An absolute must are comfortable trousers. Especially not denim ones as they will not allow proper blood circulation in the cabin. Choose something like these Fendi ones.

Christmas in Hong KongChristmas in Hong Kong

As a top choose a blouse that does not cringle such as this one that matches well with the light jacket from Comme Des Garçons because in Hong Kong now the temperature is quite mild. Between 15 to 23 degrees. During the flight and around the city, to protect yourself from the air con, I would advice a light color scarf, which will brighten up your tired complexion after the long travel. This Gucci one is perfect because it is silk and cashmere, which protect you without making you sweat.

Christmas in Hong Kong Christmas in Hong Kong

Lastly to end on a comfortable and stylish note, I would wear the Bluebel from Isabel Marant. They are great shoes for both travelling and walking around the city of Hong Kong.

10443214_2572521_1000

Don’t forget to put in your suitcase:

-A great Christmas dress.In many parts of the world red is The Christmas color of all. In China however, the red dress s a typical bride’s gown. Hong Kong is very international so I will wear this fabouols Lanvin dress on the 25th of December. I feel as I should honor my own tradition in this case, since I am so far away from home during such a special time of the year.

-An equally great dress for New Years (I personally prefer wearing black during this festivity, perhaps spiced up with some golden accessories).

-A statement necklace.

-An amazing pair of shoes that will make all fashionistas of Hong Kong super jealous.

Ready to board! To China and beyond!

 

–Versione Italiana– 

Con l’inizio di Dicembre non solo parte la corsa agli acquisti natalizi, ma anche tutta la diatriba sulle vacanze: Quanti giorni riusciamo a prendere dal lavoro? Coincidono con quelli dei nostri ragazzi, mariti, ecc.? Partiamo o rimaniamo a casa? Mare o montagna? Insomma spesso e volentieri ci creiamo uno stress superfluo per la paura di non passare “al meglio” le nostre vacanze.

Spesso e volentieri però, non abbiamo molto tempo per decidere. Per esempio io quest’anno non avrò giorni liberi tra Natale e Capodanno, quindi la testa del toro si taglia da se’ e passerò le mie “vacanze” in città.

Come in molti altri casi nella vita, vestiti di splendida qualità mi vengono in aiuto. Questa, infatti, è proprio la parte migliore del passare le vacanze natalizie in città invece che in montagna. Addio a mille strati di abbigliamento tecnico, addio a guanti, cappello, sciarpa, scarponcini e calzettoni!

In quale città passerete il Natale quest’anno? Io (per mille ragioni che non stiamo a spiegare ora) ho scelto Hong Kong. Ebbene sì, Hong Kong. Non posso dirvi quanto questa città mi entusiasma, ma una cosa è certa: è come vivere in una perenne Fashion Week.

Capirete bene che il guardaroba richiede una certa attenzione in una cultura dove l’abito fa il monaco; quindi la preparazione della valigia è fondamentale. La prima cosa da tenere a mente è la durata del volo (dalle quindici alle ventotto ore a seconda della compagnia aerea) e il fatto che una volta atterrate non vorrete sembrare uscite da un altro mondo. Must sono: pantaloni di tessuto comodi e non attillati, (non jeans perché non fanno circolare bene il sangue nell’aria pressurizzata dell’aereo) come questi della nuova collezione di Fendi.

Camicetta che non si stropiccia abbinata ad una giacchetta non troppo pesante tipo questa di Comme Des Garçons perché tanto ad Hong Kong in questo periodo le temperature variano dai 15 ai 22 gradi. Per il volo e per l’aria condizionata ovunque in città, consiglio comunque una sciarpetta dal colore chiaro che non sbatte l’incarnato. Questa di Gucci è perfetta perché’ fatta sia di seta sia di cashmere i quali proteggono al meglio dall’aria condizionata senza accaldarti.

Per finire in comodità e stile io indosserei le Bluebel di Isabel Marant, ottime sia per viaggiare che per camminare in giro per Hong Kong.

Non dimenticare di mettere in valigia:

-Un bel vestito per Natale.

Christmas in Hong Kong

In molte parti del mondo il rosso è il colore tipico del Natale. In Cina è tradizione che l’abito rosso per la donna sia quello del matrimonio. A Hong Kong comunque la cultura è abbastanza internazionale, quindi io metterei in valigia quest’abito stupendo di Lanvin per il 25 Dicembre. Proprio per onorare le mie tradizioni in un periodo così particolare lontana da casa.

-Uno altrettanto bello per capodanno (io personalmente prediligo il nero, magari arricchito da qualche accessorio dorato).

Christmas in Hong Kong

-Una bella collana.

Christmas in Hong Kong

-Un bel paio di scarpe che faranno ingelosire anche la più agguerrita fashionista Cinese alla festa di capodanno!

Christmas in Hong Kong

E ora siamo pronte per partire! Verso la Cina e oltre!

 

Thirsty traveller and collector of inspiration around the world, currently based in Hong Kong.

Comments are closed.