Tessabit loves Moschino’s Capsule

Moschino

Milan Fashion Week is still going on and here we are already wonderful news.

Yesterday was the Moschino day and Jeremy Scott has managed to surprise us again, after the world of Barbie and Looney Tunes is the time of work in progress.

      010

Something we have already felt from calls to the show, yellow safety helmets on the heads sticking out on influencers.

The location was set up as an American car wash, signs and fluorescent colors. How can you expect couture in the traffic? Perhaps this concept can be traced back to one of the major themes of the season, or street style, also as street fashion. And it is here that also includes the idea of ​​Jeremy Scott: the fresh couture. For a pragmatic woman but never boring.

09

The first releases recalled the real road signs, on dresses and T-shirts. Then a crescendo of elegance, with clothes on which sprout Powerpuff girls, then oversize fringes and feathers.

All seasoned with strong references 60s, thanks to styling and pixie cut too.

08

The grand finale of true couture with loose clothing, a tribute to the 50s cars. Details automotive similar to those that Prada had used for its accessories in 2012. The cleaverer will note also quotes at Dior and Chanel (and his suit), as a nice tease high fashion through pop culture.

04

Now you are craving every single piece of this collection, it’s our turn: you can have the capsules exclusively on Tessabit!

What do you want more?

Versione Italiana

La Milan Fashion Week è ancora in corso e qui pulluliamo già di bellissime novità.

Ieri era il Moschino day e Jeremy Scott è riuscito a stupirci ancora, dopo il mondo di Barbie e i Looney Tunes è arrivato il momento dei lavori in corso.

07

Qualcosa si intuiva già dagli inviti alla sfilata, elmetti antinfortunistici gialli spuntavano sulle teste delle influencer di turno.

La location era allestita come un car wash americano, segnaletica e colori fluo. Come ci si può aspettare della couture in mezzo al traffico? Forse questo concetto si può ricondurre ad uno dei temi forti della stagione, ovvero lo street style, inteso anche come moda di strada. Ed è qui che rientra anche l’idea di Jeremy Scott: la fresh couture. Per una donna pragmatica ma mai banale.

05

Le prime uscite richiamavano la vera e propria segnaletica stradale, su abiti e t-shirt. Poi un crescendo di eleganza, con abiti su cui spuntano le Superchicche e poi frange e piume oversize.

Il tutto condito da forti richiami anni ’60, grazie anche allo styling e pixie cut.

06

Il gran finale con abiti ampi di vera couture, un omaggio alle auto anni ’50. Dettagli automobilistici simili a quelli che Prada aveva utilizzato per i propri accessori nel 2012. I più scaltri avranno notato anche citazioni a Dior e a Chanel (e i suoi tailleur), come un simpatico prendere in giro l’alta moda attraverso la pop culture.

03

Ora che bramate ogni singolo pezzo di questa collezione, è arrivato il nostro turno: potrete avere la capsule in esclusiva su Tessabit!

Che desiderare di più?

Comments are closed.