Fashion month report: the next season’s trend

Copertina4-1050x500

Paris fashion shows have ended the fashion month dedicated to the presentation of the Fall Winter 2017 collections. It’s a season made of débuts – the one everybody’s talking about is undoubtedly Raf Simons at Calvin Klein –, made of departures – waiting to know Riccardo Tisci’s next destination as he’s leaving Givenchy after 12 years – and made of big confirmations – including Alessandro Michele’s for Gucci and Demna Gsvalia’s for Balenciaga.
Runways celebrate embellishment, baroque, extravagance. Good-bye minimal, the quirky is back. The hat is back too, for years forgotten accessory except for his sporty version. Big shoulders, rounds or squares, characterize dresses which make the border between femininity and masculinity less defined. Also the 50s style, replicated by long skirts and flowered shirts, loses its typical calm and becomes something new. Red and leather are common elements of many artists’ works, each one of them in his own way interpreter of a newfound strength.

Si è concluso con le sfilate parigine il fashion month dedicato alle presentazioni delle collezioni per l’Autunno Inverno 2017. Stagione di esordi – il più chiacchierato è senza dubbio quello di Raf Simons da Calvin Klein -, di dipartite – in attesa di conoscere la prossima meta di Riccardo Tisci che lascia Givenchy dopo dodici anni – e di grandi conferme, tra cui quelle di Alessandro Michele per Gucci e Demna Gsvalia per Balenciaga.
In passerella si celebra il decorativismo, il barocco, la stravaganza. Addio minimal e bentornato l’eccentrico . Torna anche il cappello, accessorio dimenticato per anni se non nella sua versione più sportiva. Grandi spalle, tonde o squadrate, segnano abiti che rendono il confine tra femminilità e mascolinità meno deciso. Anche lo stile anni Cinquanta, replicato su gonne longuette e camicie a fiori, perde la sua caratteristica pacatezza e si trasforma in qualcosa di nuovo. Il rosso e la pelle sono elementi comuni ai lavori degli stilisti più diversi tra loro, ognuno interprete a suo modo di una forza ritrovata.

MAD HATTER

HAT

CHECK POINT

CHECK

FIFTIES VIBES

FIFTIES

FLOWER POWER

FLOWER

BLACK LEATHER

LEATHER

LOGO MANIA

LOGO

RED PASSION

RED

SHOULDER FIRST

SHOULDER

 

Comments are closed.